torna alle news

NUR

13 Giugno 2010 Teatri di Danza e delle Arti

Movimentoinactor Teatrodanza presenta nell’ambito del Giugno Pisano del Comune di Pisa ASMED ASSOCIAZIONE SARDA MUSICA E DANZA

NUR

Idea originale e regia: Guido Tuveri Coreografie: Guido Tuveri in collaborazione con gli artisti Rossana Luisetti, Ignazio Nurra, Ilaria Mazzara Canti tradizionali eseguiti dal vivo a cappella: Ignazio Nurra, Teresa Furcas, Iliana Frau Musica: Autori vari Costumi: Elisabetta Corona

Produzione: ASMED, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Autonoma della Sardegna

Nur, preindoeuropeo, o di sustrato mediterraneo, è anche il nome del nuraghe, detto pure, a seconda dei dialetti della Sardegna, nuràke, nuràxi, nuràcci, nuràgi, naràcu etc. Lo spettacolo mette in scena la storia di due giovani scalpellini sardi divisi dall’amore per la stessa ragazza e dalle vicende politiche dell’Italia fascista che li vede schierati in maniera opposta. La vicenda è ambientata in un paese della Sardegna, Serrenti, in cui la lavorazione della pietra era fondamentale per l’economia. I cittadini partecipano alle vicende dei tre giovani amplificando i sentimenti che scaturiscono dallo scontro delle famiglie coinvolte. Lo spettacolo rappresenta uno spaccato sociale della Sardegna del ‘900.La varietà sonora, basata sulla musica sacra con alcuni inserti di brani contemporanei, è intercalata dalle voci di Ignazio Nurra, Teresa Furcas e Iliana Frau che propongono alcuni canti tradizionali del repertorio sardo.

Domenica 13 giugno 2010, ore 21 e 15, presso Teatri di Danza e delle Arti , Corte Sanac 97-98 (su via del Chiassatello, nelle vicinanze della Saint Gobain) Costo biglietto spettacolo : € 8

Sconti del 60% sul costo del biglietto spettacolo, per gli studenti universitari, da ritirarsi presso l’Azienda Regionale Diritto allo Studio Universitario – Pisa (Lungarno Pacinotti, 32 tel. 050-567508-5 durante l’orario di apertura al pubblico)

                      Per informazioni e prenotazioni spettacolo: movimentoinactor@tiscalinet.it, tel.050501463
     gdeledda@gdeledda.it

                

torna alle news