vai alla pagina mediatorna alle produzioni

Il gusto della favola

I luoghi della danza

Progetto realizzato in collaborazione con supermercato Conad CEP-Pisa e Circoscrizione 2 del Comune di Pisa

Produzione 2006

Coreografia Flavia Bucciero

Danzatori/Interpreti Ignazio Nurra, Alessandra Pugliese

Vengono ripercorse dai danzatori Ignazio Nurra e Alessandra Pugliese, tre note favole: Biancaneve, Pollicino e Cenerentola, con sguardo ironico e divertito. La durata dell’itinerario di spettacolo che si sviluppa attraverso i diversi reparti del supermercato è di 15’. Il presupposto da cui parte questo progetto è che il supermercato rappresenta un luogo di vendita-acquisto e, al tempo stesso, di continuo passaggio di individui appartenenti a diversi ceti sociali e portatori di diversi bisogni come uomini e donne che fanno parte di una comunità e, quindi, non solo come clienti-acquirenti. Il supermercato, collocato in un quartiere caratterizzato da complesse problematiche, diviene, così, anche luogo di aggregazione, in cui al di là delle diversità generazionali, di provenienza etnica e sociale, gli uomini e le donne si incontrano, si scambiano (seppure per brevissimo tempo) idee, modalità di comportamento, preferenze e gusti . Questa vocazione che il supermercato ha per sua natura, è accentuata, nel caso della Conad del CEP, da una dimensione spaziale e di merci circoscritta, il che ne fa nel complesso un supermercato a misura d’uomo e di donna, assai lontano dai modelli di “mega store” anonimi ( dove il cliente si perde dietro un’offerta di merci, moltiplicata all’infinito, in spazi dalle dimensioni gigantesche) molto in voga nella società contemporanea. La scommessa e la domanda che questo progetto si pone è: può diventare un supermercato, con le caratteristiche fin ora descritte, oltre che un luogo dove si vendono e comprano merci, un luogo potenziale dove veicolano idee (anche culturali), di informazione, di sensibilizzazione, di solidarietà?

vai alla pagina mediatorna alle produzioni