vai alla pagina mediatorna alle produzioni

Senza spazio, né tempo

Generale

Prima assoluta, 18 giugno 2005, Rassegna MEDARTE, Teatro all’aperto della Rocca di Montopoli in Val d’Arno

Coreografia e regia Flavia Bucciero

Musica dal vivo Eugenio Colombo (sassofono, flauto), Carlo Rizzo (tamburelli)

Danzatori/interpreti Flavia Bucciero, Eleonora Gianni, Ignazio Nurra, Alessandra Pugliese

Disegno Luci Riccardo Tonelli

Nasce da un soffio, da un battito, questo spettacolo di danza e musica dal vivo. Da un respiro che passa per il sassofono, da un battito che nasce dalle percussioni e attraverso il corpo dei danzatori diviene forma, materia. La musica e la danza agiscono su territori comuni, in cui ogni pausa, ogni vibrazione si riverbera dall’una all’altra, come in un’ unica, comprensiva metafora creativa . Una genesi che continuamente si sviluppa in nuove forme, dalle sonorità ora arcaiche, ora mediterranee, ora jazzistiche e contemporanee. Si fa movimento ora fluido e sensuale, ora sincopato e rapido, seguendo un percorso che è quello degli umori infinitamente mutevoli dell’ uomo e della natura, nella loro essenza profonda. Tutto, infinitamente, nasce, si trasforma, si esaurisce in un respiro, in un battito.

vai alla pagina mediatorna alle produzioni